Biblioteca Orio Vergani

Suggerimento del Mese


Io non ho paura


Autore: Niccolò Ammaniti
Editore: Einaudi

Michele Amitrano è il protagonista di questo libro, un personaggio che mi ha colpito positivamente. È un ragazzino che si diverte a giocare con i suoi amici, a correre tra i campi di grano, spensierato e inconsapevole di vivere in un mondo crudele e corrotto. Ama giocare a calcio, a nascondino, scoprire luoghi nuovi con la sua Scassona. È un bambino di nove anni, con la sua innocenza e curiosità. Quando, però, scopre l’esistenza della casa abbandonata, del buco e del bambino biondo rapito, Filippo, tutto cambia improvvisamente. Scopre verità nascoste sui suoi genitori e sulle persone che quotidianamente frequenta. Tuttavia, l’atteggiamento di Michele nei confronti di Filippo non cambia, non si fa condizionare dai pensieri di altre persone. Michele si prende cura di Filippo, va a fargli visita spesso, lo riporta alla luce, gli da’ cibo e acqua rischiando la vita. Anche se sa di poter essere scoperto fa di tutto pur di liberarlo e, così, tra i due si instaura un forte legame d’amicizia. È proprio il padre che dice a Michele che i mostri non esistono e che si deve aver paura degli uomini. Colui che avrebbe dovuto insegnare al proprio figlio ad essere gentile, solidale, premuroso, ma soprattutto ad essere onesto, è il primo a commettere un crimine. Finita la lettura in classe del libro, sono rimasta colpita dalle ultime parole del bambino, come se Michele volesse trasmettere un messaggio di speranza anche dopo tutte le delusioni ricevute da parte del padre, le bugie dette e i gesti fatti. Io credo che si possa trovare la forza di tener fede ai propri valori. Si può lottare per non perderli mai, e questo è il messaggio Michele. Non so se sarei riuscita a perdonare mio padre così facilmente, tornare ad avere la fiducia e la stima che riponevi nei tuoi genitori non è semplice. Il racconto mi è piaciuto molto nonostante le “crude” descrizioni, la narrazione ha creato suspence e questo mi ha stimolato nella lettura. Il modo in cui è stato scritto e le vicende avvenute mi hanno coinvolto e fatto riflettere. Fortunatamente, la realtà che mi appartiene è diversa da quella narrata nel libro e fatti come questi accadono raramente. Invito a leggere questo romanzo perché ricorda a tutti che bisogna sempre aiutare chi è in difficoltà, amico o nemico che sia, e a trovare il modo di ribellarsi a ciò che è ingiusto. Il mondo è pieno di violenza ed è per questa ragione che ogni singola persona, nel suo piccolo, dovrebbe dare un contributo a combatterla.

Ludovica Pesenti 2H

Consigliato da:
continua a leggere ...

Progetto Biblioteca

Le idee, gli sforzi e le scelte che hanno contribuito alla realizzazione della biblioteca scolastica nascono dalla convinzione che il libro possiede immense potenzialità per lo sviluppo emotivo, relazionale e cognitivo dei nostri alunni...
continua a leggere ...

Attività della biblioteca 2017/2018

Associazione Testori: incontri con le classi terze "Racconta la vita di Giovanni Testori" (foto 1.2.3.4)

Partecipazione alla manifestazione "Tempo di Libri Scuola" a Fiera di Milanocity (foto 5.6.7.8.9)

guarda le immagini...


Biblioteca by Orio Vergani

Scuola Secondaria di I grado
Via dello Sport 18
20026 Novate Milanese
Tel. 023548628

Sviluppo Web

Eventi Biblioteca

#IO LEGGO PERCHÉ

#io leggo perché è una grande raccolta di libri a sostegno delle biblioteche scolastiche.

continua a leggere...



Piccoli scrittori crescono

I nostri alunni dialogano con i libri e con gli autori


La mia esperienza con i libri e la lettura

Mi chiedo a volte, quando mi fermo a pensare, come sia avvenuto il mio primo incontro con la lettura, come sia venuta a contatto con questo mondo parallelo e come il continuo, insistente leggere mi abbia portata a scoprire questa passione e a coltivarla con gli anni, fino ad arrivare a oggi.
continua a leggere...



Lunedì 16/10/2017 riapre la Biblioteca!

Metti le ali alla tua voglia di leggere...
La biblioteca ti aspetta
continua a leggere...





Visitatori: 1

Collaborazioni Letterarie


vai al sito...

News Letterarie

Dal: Sole 24Ore Libri